News

I paesi più abitabili e meno abitabili del mondo per il 2019

I paesi più abitabili e meno abitabili del mondo per il 2019

È nota da tempo per la sua magnifica architettura, gli spazi verdi e i caffè tradizionali, ma ora Vienna aggiunge alla sua “reputazione” una qualità ancora più invidiabile. La capitale austriaca è elencata come la città più popolosa del mondo per per il secondo anno consecutivo, in cima alla classifica con risultati quasi perfetti per stabilità, cultura, ambiente, istruzione, infrastrutture e assistenza sanitaria.

Al secondo posto c’è Melbourne, un posto in cui Vienna è crollata l’anno scorso, dopo sette anni a Melbourne, che ha continuato a scalare la classifica.

Sydney, Osaka e Calgary sono in cima alla lista dei primi cinque paesi con un indice di vivibilità globale annuale di 140 città in tutto il mondo studiato dall’Economist Intelligence Unit.

Sebbene la top 10 sia stata dominata da Australia, Canada e Giappone, l’Europa ha ottenuto buoni risultati in generale. Otto delle prime 20 città nell’elenco sono nel Nord Europa, tra cui Copenaghen, Zurigo, Francoforte e Ginevra. Helsinki, Amsterdam e Amburgo erano tra le prime 20, mentre Berlino e Lussemburgo arrivavano rispettivamente al 21 ° e 23 °.

In termini di Stati Uniti d’America, Honolulu è stata la prima città, la migliore in classifica, esattamente al 22 ° posto, e poi Atlanta, Pittsburgh, Seattle e Washington sono state tra le prime 40 nella lista. , seguito da Chicago, valutato 41 °.

Londra e New York si sono classificate rispettivamente 48 ° e 58 °. Entrambi sono stati elogiati per la cultura, ma si sono classificati così in basso nell’elenco a causa delle loro scarse prestazioni in termini di infrastrutture e stabilità, nonché per l’alto rischio di criminalità e terrorismo. Anche il rating di stabilità di Parigi ha avuto un impatto positivo grazie alle proteste antigovernative, sebbene sia sceso di sei posizioni nella classifica dell’anno scorso, classificandosi 26 °. Singapore è al 40 ° posto quest’anno mentre Dubai al 70 ° posto.

L’elenco è stato redatto prima del recente tumulto politico. Il Cairo e New Delhi erano stati degradati a causa di problemi ambientali come la scarsa qualità dell’aria e l’approvvigionamento idrico inadeguato. Damasco, in Siria, è stata giudicata la città meno vivibile del mondo, seguita da Lagos, Nigeria e Dhaka, in Bangladesh. La capitale del Venezuela, Caracas, è stata classificata come la decima città meno popolosa.

Di seguito è riportato un elenco dei luoghi più abitabili e meno abitabili del mondo per il 2019.

I luoghi più abitabili sono:

Vienna, Melbourne, Sydney, Osaka, Calgary, Vancouver, Toronto, Tokyo, Copenaghen, Adelaide

I posti meno vivibili al mondo sono:

Damasco, Lagos, Dhaka, Tripoli, Karachi, Port Moresby, Harare, Douala, Algeria, Caracas